ANATOMIA

La colonna vertebrale è composta da un totale di 33-34 vertebre suddivise in:

  • 7 cervicali
  • 12 dorsali
  • 5 lombari
  • 9 sacro-coccigee

La colonna vertebrale ha la funzione di sostenere l’intero organismo, di mantenere l’equilibrio dell’individuo e di permetterne tutti i movimenti.

La sua seconda funzione è di proteggere il midollo spinale che passa nel canale vertebrale, fornendo una via di passaggio per i nervi spinali.

La colonna vertebrale

LA
VERTEBRA

Le vertebre, che sono la struttura ossea componente sovrapposta della colonna, sono formate anteriormente da un corpo, di forma sferica o ovale, e posteriormente da un arco che delimita il foro vertebrale in cui è contenuto il midollo spinale. I corpi vertebrali sono uniti da legamenti e separati da cuscinetti fibrocartilaginei, i dischi intervertebrali.

Le sette vertebre cervicali sono le vertebre di minori dimensioni e si estendono dall’osso occipitale del cranio al torace. Le vertebre toraciche hanno un corpo dalla caratteristica forma a cuore, più massiccio rispetto al corpo delle vertebre cervicali. Le vertebre lombari sono le più grandi. L’osso sacro è costituito dalla fusione di cinque vertebre sacrali che iniziano a fondersi dopo la pubertà e sono completamente fuse tra i 25 e i 30 anni.

La vertebra

IL DISCO
INTERVERTEBRALE

I dischi intervertebrali si trovano tra una vertebra e l’altra, sono di altezza proporzionalmente diversa, a seconda del segmento di appartenenza, presentandosi più piccoli nel tratto cervicale e via via aumentando di volume fino al tratto lombare.

I dischi sono composti da due parti; quella più esterna detta anulus, di tipo fibroso, e quella centrale, detta nucleo polposo, ad altissimo contenuto d’acqua.

La funzione fondamentale dei dischi è di agire come ammorizzatori della colonna e distribuirne le sollecitazioni.

Il disco vertebrale
L'encefalo e il midollo spinale
Midollo spinale

IL CANALE DEL RACHIDE E IL MIDOLLO SPINALE

Il midollo spinale fa parte del sistema nervoso centrale e va considerato come la continuazione dell’encefalo. Le fibre nervose, riunite a fasci, fuoriescono sul davanti e sul dietro del canale e formano le radici nervose. Anche queste come l’encefalo e il midollo spinale vengono avvolte da una guaina protettiva, la dura madre. Il midollo spinale termina nelle persone adulte a livello della seconda vertebra lombare. Le radici nervose fuoriescono dal canale della colonna vertebrale attraverso i forami intervertebrali.

SCOPRI IL TRATTAMENTO DISCOGEL

scopri